18 Novembre 2019

Crostata al cacao con confettura di cachi

Crostata al cacao con cofettura di cachi

E poi c’è quella terribile sensazione di sentirsi sempre seconda, in ritardo. Ho la testa piena di idee e una vita che ce la sta mettendo tutta per mettermi i bastoni tra le ruote.
Da quando esistono i social poi, il confronto è inevitabile e la sensazione di frustrazione amplificata all’ennesima potenza. Sembra che qui ognuno riesca a leggermi nel pensiero e realizzare i miei sogni prima di me.

Vivo con un cassetto mezzo aperto pieno di obiettivi da raggiungere e non riuscire mai a toccare per prima il mio traguardo mi porta via un sacco di energie e di voglia di fare.
Ogni volta mi sento come “derubata” del mio sogno e anche se sono cosciente che non è così, la sensazione che rimane addosso è quella di chi insegue, o almeno ci prova perché quel sogno che tu hai già realizzato esiste da tempo anche nella mia testa e ha tutto il diritto di uscire allo scoperto, senza vergogna o senza sentirsi un eterno secondo.

Il mio sogno è cucinare, vivere di questo, della mia passione ma per ora è ancora tutto nella mia testa e se c’è qualcuno che arriverò prima di me pazienza, io continuerò a provarci, questo è sicuro.

Come ho provato e riprovato la frolla e finalmente posso dire senza presunzione che ho trovato la ricetta della frolla al cacao perfetta e adesso vi lascio le dosi da custodire e tramandare con cura. Se poi la frolla al cacao viene farcita con confettura di cachi home made si raggiunge l’apoteosi del gusto.

Ma partiamo da una domanda non banale, che differenza c’è tra marmellata e confettura?

Semplice, la prima è preparata solo con agrumi mentre la seconda con il resto della frutta. Quindi quando parliamo di marmellata riferendoci a pesche, albicocche, fragole o frutti di bosco per citarne solo alcune, sbagliamo anche se ormai il termine marmellata viene utilizzato nel linguaggio comune per indicare ogni tipo di composta di frutta.

Passiamo ora alla ricetta e al suo ingrediente principale: il caco, un altro classico dell’autunno. I cachi sono frutti che arrivano da lontano, dalla Cina e da Giappone, sono molto zuccherini e molto energetici e vanno mangiati quando sono ben maturi; sono altresì ricchi di potassio, acido folico, vitamina A, vitamina, C e naturalmente betacarotene dato dal suo colore arancione. Abbinato al cacao è una fonte di felicità assicurata!

Crostata al cacao con confettura di cachi

Cucina Italiana
Keyword autunno, cacao, cachi, cake, crostata, dolci, torta
Tempo di preparazione 1 ora 30 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Portate 8

Ingredienti

  • 200 gr farina 00
  • 20 gr cacao amaro in polvere
  • 45 gr zucchero a velo
  • 2 tuorli
  • 100 gr burro
  • cucchiaino da caffè 1/2 lievito per dolci
  • pizzico sale
  • 4 cachi maturi
  • 1 mela
  • 300 gr zucchero di canna
  • 1 succo di limone
  • 3 chiodi di garofano
  • 1 stecca di vaniglia
  • qb cannella

Procedimento

  1. PER LA FROLLA:

  2. In una ciotola lavorare la farina, il cacao, lo zucchero a velo, il lievito e il sale con i tuorli, aggiungere il burro freddo a pezzi e lavorare con le mani

  3. Trasferire su una spianatoia e lavorare velocemente senza scaldare troppo la frolla, formare un panetto piatto e mettere a riposare in frigorifero per almeno mezzora

  4. PER LA CONFETTURA DI CACHI:

  5. Pulire i cachi e la mela e tagliare tutto a pezzi

  6. In una pentola dai bordi alti mettere a scaldare il succo di un limone con lo zucchero di canna. Quando lo zucchero sarà sciolto aggiungere la frutta, abbassare la fiamma e cuocere per 45 minuti circa

  7. Mescolare di tanto in tanto e insaporire la confettura con i chiodi di garofano, la cannella a piacere (il mio consiglio è di non esagerare con la cannella per non coprire tutti i sapori) e le bacche di una stecca di vaniglia. E' importante usare la stecca e non l'essenza di vaniglia per conferire più carattere alla confettura

  8. Quando il composto sarà denso e omogeneo togliere dal fuoco, togliere i chiodi di garofano e frullare con un frullatore ad immersione

  9. Stendere la frolla e adagiarla nella tortiera precedentemente imburrata e infarinata. Livellare i bordi e con la frolla avanzata creare delle forme o delle strisce di pasta che verranno usate successivamente come decorazione

  10. Trasferire la confettura di cachi nel guscio di frolla al cacao, decorare a piacere con la pasta frolla avanzata formando la classica griglia o decorando con animaletti del bosco come nel mio caso e cuocere in forno statico preriscaldato per 30 minuti circa

  11. Far raffreddare completamente la torta prima di sformare e gustare con del buon tè nero bollente o un caffè per colazione

PH Love.Life.Lunch. 2019 tutti i diritti riservati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *