09 Aprile 2019

Crumble fragole e rabarbaro

Sono andata fino a Lugano per trovarlo ma da quando l’ho provato non ne posso più fare e meno: sto parlando del rabarbaro, un ortaggio perfetto per preparare dolci, marmellate, primi piatti e contorni.

Dopo aver sperimentato il plumcake al rabarbaro di Carlotta e il bassotto (www.carlottaeilbassotto.com) ho deciso di utilizzare quello avanzato per preparare uno dei dolci, anzi uno dei dessert, più buoni e veloci della storia: un crumble!

Non vi darò le dosi precise, perché questo è forse l’unico dolce che si prepara “ad occhio” e sapete benissimo che la pasticceria è chimica e le dosi sono importantissime, ma ve l’ho detto che questo è il dolce più semplice del mondo, no?

Ingredienti
fragole
rabarbaro
zucchero di barbabietola 
(ma va benissimo anche lo zucchero di canna)
burro
farina
vaniglia (a piacere)
Lavare, pulire e tagliare a pezzetti le fragole e il rabarbaro.
In una ciotola unire il burro morbido a tocchetti, la farina e lo zucchero sufficienti per coprire la quantità di frutta che intendete utilizzare e a seconda della pirofila che utilizzerete in cottura.
Io per esempio uso due piccole pirofile monoporzione della dimensione di 10cm circa ma potete usare anche una pirofila da torta e porzionare il crumble in un secondo momento.
Lavorare il burro, la farina, lo zucchero e la vaniglia (a piacere) con i polpastrelli finchè non otterrete un composto sabbioso, non importa se non sarà omogeneo, l’importante è che non sia troppo fine.
Cospargere il fondo della pirofila con dello zucchero, adagiare la frutta e ricoprire con il composto. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 20-25 minuti circa o finchè la superficie non sarà dorata.

PH Love.Life.Lunch. 2019 tutti i diritti riservati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *