05 Febbraio 2018

Strudel salato radicchio e frutta secca

Piatto unico o antipasto questo strudel è davvero buonissimo, veloce e semplice da preparare. E’ un piatto vegetariano, nutriente e colorato: strudel salato con radicchio e frutta secca.

Mi è venuta l’ispirazione guardando la copertina della rivista Ci Piace Cucinare e, come faccio sempre, ho rivisitato la ricetta a modo mio; se no che food blogger sarei?

Ingredienti
1 rotolo di pasta sfoglia già pronta
300g di radicchio lungo o di radicchio tondo (è indifferente)
1 zucchina media
1 patata media
provola dolce a piacere
50g di pinoli
8/10 gherigli di noci
1 spicchio d’aglio
1 uovo
olio EVO
sale
pepe
Pelare e tagliare la patata a cubetti piccoli e possibilmente tutti uguali, tagliare la zucchina a rondelle e poi ogni rondella in 4, lavare e tagliare grossolanamente il radicchio.
In una wok o in una padella dai bordi alti far rosolare uno spicchio d’aglio con dell’olio d’oliva, aggiungere le patate e dopo qualche minuto la zucchina, togliere lo spicchio d’aglio e aggiungere qualche cucchiaio d’acqua. Salare e pepare, quando l’acqua si sarà ritirata aggiungere il radicchio. Far cuocere per qualche minuto prima di spegnere il fuoco.
Stendere il rotolo di pasta sfoglia già pronta (la trovate tranquillamente nel banco frigo del vostro supermercato) su una teglia da forno utilizzando come base la carta forno in dotazione. Sbattere un uovo e spennellare il perimetro della pasta, sarà più facile sigillarla una volta riempita.
Disporre le verdure sulla pasta, aggiungere i pinoli, le noci tagliate grossolanamente e la provola precedentemente tritata al coltello.
Arrotolare delicatamente la pasta sfoglia aiutandosi con la carta forno facendo attenzione a non romperla e a non far uscire le verdure, sigillare le estremità piegandole su se stesse e spennellare tutta la superficie della pasta con l’uovo sbattuto. Con la punta di un coltello praticare qualche piccola incisione sulla superficie dello strudel.
Infornare a 200° forno statico preriscaldato per circa 30-35 minuti o finchè la superficie non risulterà dorata e croccante. Servire tiepido.
PH Love.Life.Lunch. 2018 tutti i diritti riservati

——-

SALTED STRUDEL WITH RADICCHIO AND DRIED FRUIT 

As a single course or starter, this strudel is very good, quick and easy to make. It is a vegetarian, nourishing and colorful dish: salted strudel with radicchio and dried fruit.
I was inspired by the cover of the magazine “ Ci piace cucinare” and, as usual, I revisit the recipe according to my taste.

INGREDIENTS:

1 ready to use flaky pastry roll/ 300g radicchio/ 1 medium courgette/ 1 medium potato/ provola dolce cheese to taste/ 50g pine nuts/ 8-10 kernels (walnuts)/1 clove of garlic/ 1 egg/extra virgin olive oil/ salt/ pepper

METHOD:

1.      Peel and cut the potato into small pieces, all the same size; cut the courgette into slices and cut each slice in 4 parts, wash and roughly cut the radicchio.
2.      In a wok or in a pan with high edges sauté a clove of garlic with some olive oil, add the potato and after few minutes the courgette. Remove the garlic and add few spoonful of water. Season with salt and pepper and when the water is vanished, add the radicchio. Let them cook for few minutes before turning off the heat.
3.      Open the flaky pastry roll (you can find it in the refrigerator sector of your supermarket)over a baking tray using the baking paper of the roll as a base. Beat the egg and brush the edges so it will be more easy to seal.
4.      Place the vegetables over the flaky pastry, add pine nuts and walnuts roughly cut and the provola cheese previously cut with the knife.
5.      Roll the flaky pastry by using the baking paper, be careful not to break it and not to spill the filling;  seal the edges by bending them over and brush the surface with the beaten egg. With the knife tip make some small incisions on the strudel.
6.      Bake it in a preheated oven to 200°C for 30-35 minutes or until the surface of the strudel will be golden and crunchy. Serve it lukewarm.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *