24 Febbraio 2017

Sensibio H2O di Bioderma e l’importanza dell’acqua micellare

Chi mi segue da tempo avrà notato che da qualche mese, indicativamente dopo il restyling grafico, il mio blog ha cambiato forma; non solo visivamente ma anche in termini di contenuti.

Come recita la scritta che campeggia sotto il logo, Love.Life.Lunch sta diventando sempre più un diario di ispirazione food&lifestyle, un contenitore di passioni, tendenze, luoghi del cuore e piacevoli scoperte come quella di cui vi parlerò oggi.

Ho scoperto l’acqua. Ebbe sì, non l’acqua calda  e nemmeno quella fredda che ghiaccia a 0° ma l’acqua micellare Sensibio H2O di Bioderma e mi ha letteralmente cambiato la vita.

Io ho una pelle difficile (sono stata buona a definirla così) e combatto con l’acne da sempre; un problema questo che non mi ha mai abbandonato neanche dopo l’adolescenza e, a questo punto della mia vita, penso non mi abbandonerà più. Con il tempo ho imparato a convivere con la mia pelle (forse perchè non avevo altra scelta) e ho imparato a dedicargli la giusta cura e attenzione. Anche se il mio problema di acne ha origini ben più profonde ho capito che la detersione è il primo passo per avere una pelle dall’aspetto migliore, sano e luminoso.

Nel 1991 Laboratoire Bioderma crea Sensibio H2O, la prima soluzione micellare dermatologica al mondo con la massima tollerabilità cutanea; l’unica in perfetta osmosi con le caratteristiche fisiologiche e biologiche della pelle, da cui si ispira imitandone i suoi meccanismi naturali.

Il segreto di Sensibio H2O è nella sua formulazione che presenta un’eccellente analogia dermatologica con la pelle e insieme garantisce la massima efficacia per struccare, detergere e tonificare viso, occhi, labbra in un unico gesto, senza risciacquo. Sensibio H2O attenua i rossori, rimuove ogni residuo di trucco senza irritare e lascia una sensazione di fresco e pulito senza eguali.

Sapete quando ho capito che l’acqua micellare Sensibo H2O di Bioderma era il prodotto perfetto per me? Quando una sera, dopo essermi struccata con delle classiche salviettine, ho passato sul viso un batuffolo di cotone imbevuto e…sorpresa, c’era ancora del trucco sul mio viso che, solo grazie all’acqua micellare, sono riuscita a rimuovere completamente.

La linea completa delle acque micellari Bioderma

A questo punto ho voluto vederci chiaro e ho chiesto spiegazioni ad un’amica dermatologa e mi ha spiegato che: “Alcune salviette struccanti/detergenti hanno un potere limitato e non riescono a rimuovere impurità, make up e residui vari. Perché? Perché non sono formulate con tensioattivi o micelle biocompatibili e dunque non affini completamente alla pelle. L‘acqua micellare Sensibio H2O ha un potere detergente ottimale; le micelle infatti incorporano make up e sporcizia in modo del tutto affine alla nostra pelle fruttando dei componenti che ne mimano la composizione, il tutto assicura una detersione profonda con alta tollerabilità che non lascia residui. Per questa ragione è la perfetta scelta di detersione quotidiana per la nostra pelle: rapida e pratica ma più efficace delle salviette”.


Che dire? Io l’acqua micellare Sensibio H2O non l’abbandono più
E voi, siete curiose di provarla? La trovate in farmacia, cerca la più vicina sul sito Bioderma.


PH Love.Life.Lunch. 2017 tutti i diritti riservati



Dedicata alla pelle intollerante e sensibile la linea Sensibio H2O di Bioderma si completa con la crema per uso quotidiano Sensibio Rich &Light, il contorno occhi Sensibio Eye, la maschera lenitiva e idratante e il latte detergente.


DISCLAIMER: Questo non è un post sponsorizzato. Tutte le opinioni sono frutto della mia onestà intellettuale e della mia soggettiva esperienza. prodotti presentati in questo articolo mi sono stati inviati gratuitamente dall’azienda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 comments
Sensibio H2O di Bioderma e l’importanza dell’acqua micellare