27 Febbraio 2017

Riso alla cantonese home made

Ogni tanto mi piace sperimentare piatti dal sapore orientale anche a casa, purtroppo però non ho sempre a disposizione tutti gli ingredienti necessari; soprattutto spezie ed odori faccio fatica a trovarli nei supermercati della provincia in cui vivo ma non mi perdo d’animo e mi invento varianti, più o meno riuscite, dei più celebri piatti della tradizione cinese, indiana e thailanadese.

Per il pranzo di oggi sono voluta andare sul sicuro ricreando un piatto molto amato e molto conosciuto i cui ingredienti sono facilmente reperibili in qualsiasi supermercato: il riso alla cantonese.

Ingredienti per 2 persone
120g di riso basmati
100g di piselli (vanno bene anche surgelati)
1 uovo grande
50g di prosciutto cotto
olio di sesamo q.b.
salsa di soia q.b.
sale
Lavare il riso basmati sotto l’acqua corrente e cuocerlo in una pentola con l’acqua che dovrà essere una volta e mezza il peso del riso. Una volta che l’acqua avrà raggiunto il bollore cuocere per 10 minuti, scolare e mettere da parte a raffreddare. Io vi consiglio di non salare l’acqua perchè ci penserà la salsa di soia a dare sapidità al piatto. Se decidete invece di non utilizzare la salsa di soia ricordatevi di salare leggermente l’acqua di cottura.
Nel frattempo cuocere i piselli in acqua salata per qualche minuto, io per comodità uso i pisellini surgelati. Cuocere l’uovo strapazzato in una pentola wok con un cucchiaio di olio di sesamo, salare e pepare a piacere; tagliare il prosciutto cotto a listarelle.
Aggiungere all’uovo i piselli, il prosciutto, il riso basmati e un cucchiaio di salsa di soia e far saltare qualche minuto; se necessario aggiungere un altro cucchiaio di olio di sesamo.
PH Love.Life.Lunch. 2017 tutti i diritti riservati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *