03 Settembre 2015

Gnocchi allo zafferano

Per me l’anno inizia il 1° settembre. E’ sempre stato così.


Associo settembre all’inizio delle attività, qualunque essa siano: scuola, lavoro, palestra. Con settembre ritrovo la voglia di fare nuovi progetti, sognare in grande, buttarmi a capofitto in nuove avventure; ma soprattutto ritrovo la voglia di rimettermi ai fornelli abbandonata a causa del caldo estivo. 


Premetto che amo l’estate ma amo ancora di più l’autunno con i suo colori e i suoi profumi.


Oggi è già il 3 settembre, ho oziato e mi sono concessa qualche giorno di vacanza in più ma ora sono tornata, più che carica che mai e piena di nuovi propositi per l’anno appena cominciato.


Oggi è anche giovedì e per tradizione…giovedì gnocchi! Oggi ho provato ad aggiungere all’impasto classico una bustina di zafferano per dare alle patate un po’ di colore e un po’ di sapore in più…perchè in fondo non sono ancora pronta ad abbandonare il sole!




Ingredienti per 2 persone

Per gli gnocchi
500g di patate 
1 bustina di zafferano
1 uovo
100g di farina + quella per impastare
sale

Per il condimento
 50g di burro circa
grana padano q.b.
8 foglie di salvia

Lessare le patate in abbondante acqua salata per circa 20 minuti. Raffreddare le patate sotto l’acqua corrente e schiacciarle con uno schiacciapatate senza togliere la buccia (come ho già spiegato in precedenza, questa rimarrà all’interno dello schiacciapatate).

In una ciotola impastare le patate schiacciate con una bustina di zafferano, l’uovo, il sale e la farina. Finire di impastare su una spianatoia in legno o su una superficie pulita leggermente infarinata. Formare dei salsicciotti e ricavare degli gnocchi possibilmente tutti della stessa misura. 

Cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata e scolarli con una schiumarola appena vengono a galla. In una ciotola e condirli con il burro fuso e la salvia. Aggiungere il formaggio grana a piacere e buon appetito!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *