07 Aprile 2015

Pennette con pomodorini pachino al forno

Di Benedetta Parodi in cucina si può dire tutto ma non che non sia una persona praticaE’ vero; prepara quasi sempre il brodo con il dado, usa quantità industriali di burro e friggerebbe anche le gambe del tavolo ma quale donna prepara la pasta fresca tutti i giorni?


Io no. Spesso non ho voglia, non ho tempo ma soprattutto non ho una brigata di cucina che mi aiuta a pulire dopo aver preparato sfiziosi pranzetti hand made (ebbene sì, amo cucinare ma odio pulire).


Quindi, evviva Benedetta Parodi quando usa la pasta sfoglia già pronta o i piselli surgelati e i carciofi già puliti perché è così che cuciniamo noi donne vere. Perché un piccolo aiuto non ha mai fatto male a nessuno e l’importante è mettere amore in tutto quello che cuciniamo.


La ricetta di questo primo piatto è stata proposta dalla Parodi qualche giorno fa durante una puntata della seconda stagione di Molto Bene in onda tutte le sere su Real Time. Si tratta di un primo piatto molto veloce e goloso: pennette ai pomodorini pachino al forno. 


Ieri sera, dopo la consueta grigliata di Pasquetta, non avevo voglia di cucinare nulla ma la fame si è fatta sentire puntuale. Qualche occasione migliore per testare questa ricetta (rivisitata da me come al solito)? Come direbbe la padrona di casa, il risultato è stato: “Molto bene!”




Ingredienti per 2 persone

150g di pasta secca tipo pennette
10 pomodorini pachino
grana padano grattugiato qb
pan grattato qb
zucchero qb
sale
pepe
olio EVO
5-6 foglie di basilico

Il sugo per questa pasta si prepara nel tempo in cui lessa la pasta quindi, cominciamo!

Tagliare in due parti i pomodorini pachino, metterli in una pirofila con la parte tagliata verso l’alto e cospargerli con olio extravergine d’oliva. Spolverizzare la superficie dei pomodorini con un poco di zucchero (per togliere l’acidità del pomodoro), il sale il pepe, abbondante grana padano grattugiato e del pan grattato. Aggiungere qualche foglia di basilico  e infornare a 180° per 15 minuti.

Nel frattempo far cuocere la pasta in abbondante acqua salata per circa 8 minuti (scolarla leggermente al dente). Versare la pasta nella pirofila insieme ai pomodorini pachino e mescolare. Aggiungere ancora una spolverata di grana padano grattugiato e pan grattato e rimettere in forno qualche minuto sotto la funzione grill.

Servire e gustare comodamente sul divano davanti ad un bel film.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *