10 Aprile 2015

Magnesio, un alleato contro la stanchezza



Non so voi ma io soffro
particolarmente i cambi di stagione. 

Invece di
farmi uscire dal letargo invernale questo inizio di primavera mi lascia addosso
una stanchezza cronica. Energia zero. Ho solo voglia di dormire, dormire e
ancora dormire. 
Neanche il
caffè e la palestra la mattina presto riescono a darmi la giusta carica per
affrontare la giornata; e allora come fare? La soluzione più semplice sarebbe
quella di andare in farmacia e comprare qualche integratore, quella invece più
sensata è cercare di assimilare energia da quello che mangiamo quotidianamente
scegliendo i cibi giusti. 

Il magnesio per esempio è un minerale molto importante per combattere la stanchezza e la spossatezza
dovuta ai primi caldi; è
 fondamentale per l’organismo
perché contribuisce alla costruzione del dna, alla produzione di energia e regola il sistema nervoso (depressione, insonnia, stress). 

Contribuisce allo sviluppo del tessuto delle ossa, alla produzione di ormoni e
neurotrasmettitori
, regola anche la pressione e svolge un ruolo di primaria importanza nel metabolismo dei lipidi e delle proteine. Grazie al magnesio, inoltre, gli altri minerali
(fosforo, sodio e potassio) riescono a svolgere al meglio le loro naturali
funzioni.

Ma dove si trova il magnesio? 
Ecco alcuni alimenti che contengono questo prezioso alleato:

  • semi di zucca
  • germogli di soia
  • frutta secca (mandorle, anacardi, noci e nocciole)
  • cacao amaro
  • aneto
  • spinaci e tutti gli ortaggi a foglia verde
  • piselli e fagioli
  • riso integrale (ma in generale tutti i cereali integrali)
  • datteri
  • fichi



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *