17 Marzo 2015

Hamburger di salmone

I medici dicono che bisognerebbe mangiare pesce 3 o 4 volte a settimana (o anche di più) o comunque preferirlo al consumo di carne. Io cerco di fare del mio meglio.


Per me limitare il consumo di carne, soprattutto quella rossa, non è un problema; ne mangio pochissima e spesso contro voglia. Chi mi legge l’avrà capito…preferisco di gran lunga i primi piatti e il pesce anche se la mia fantasia e la mia conoscenza in materia ittica è circoscritta a pochi e semplici piatti che mi ritrovo, come un automa, a cucinare sempre uguali ormai da anni.

Uno dei pesci che compro e cucino sempre volentieri è il salmone per il suo sapore delicato e caratteristico, la sua versatilità in cucina e perché dal punto di vista nutrizionale è un ottimo alimento, ricco di proteine, vitamine e alcuni sali minerali come fosforo e selenio, mentre mantiene basso il contenuto in sodioIl salmone contiene inoltre molti grassi omega-tre importantissimi per la salute del nostro cuore.

La ricetta di oggi è molto sfiziosa e divertente, perfetta per i bambini: l’hamburger di salmone.


Ingredienti per 4 hamburger
400g di salmone fresco
1 uovo
1 cucchiaio di senape delicata
erba cipollina 
pan grattato qb
sale
pepe bianco

Tagliare a coltello il salmone molto finemente come fosse una tartare. Mettere il battuto di salmone in una ciotola, unire l’uovo il cucchiaio di senape l’erba cipollina a piacere e il pan grattato (quanto basta per rendere il composto modellabile). Regolare di sale e pepe bianco (se l’hamburger è per i bambini il pepe è meglio non metterlo).

Con l’aiuto di un coppa pasta formare gli hamburger e cuocerli in una padella anti aderente con un filo d’olio extravergine di oliva per circa 8-10 minuti (il tempo di cottura dipende quanto fate spesso l’hamburger) avendo cura di girarli di tanto in tanto finché i due lati dell’hamburger non saranno ben dorati.

E’ possibile servire l’hamburger di salmone la naturale con delle classiche patate al forno come accompagnamento. Oppure in un panino da fast food con della lattuga e del pomodoro. Io in questo caso ho preferito una julienne di zucchine saltate nella wok.






<p style=”display: none;”><cite><a href=”http://www.my-personaltrainer.it/nutrizione/salmone.html”>Salmone</a></cite> da http://www.my-personaltrainer.it/nutrizione/salmone.html</p>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *