03 Dicembre 2014

Bocconcini di manzo in crosta

Mi piace sperimentare in cucina, utilizzare nuovi strumenti comprare sempre chincaglierie, dai piatti alle posate passando per le immancabili mug, ed utilizzare nuovi tegami per cucinare e presentare al meglio le pietanze; come per esempio le monoporzioni.

Adoro le cocotte, o come le chiamo io ” le cocottine”; trovo che sia molto elegante (e comodo) servire una pietanza in questi piccoli scrigni. Se poi a nasconderne il contenuto c’è una croccante e d’orata crosta di pasta sfoglia la sorpresa è assicurata.

Come i bocconcini di manzo in crosta di pasta sfoglia con patate e funghi che ho preparato qualche sera fa serviti in piccole cocotte di terracotta, un vero e prioprio comfort food, indispensabile per scaldare i primi freddi.

Ingredienti per 4 cocotte

400g di bocconcini di manzo
30g di funghi porcini secchi
2 patate non troppo grandi
1/2 scalogno
1/2 carota
1/2 gambo di sedano
1 bicchiere di vino rosso
1 bicchiere di brodo vegetale caldo
1 rotolo di pasta sfoglia
sale
pepe
olio EVO
farina q.b.
acqua q.b.
(bacche di ginepro e 1 foglia di alloro a discrezione) 

Far rinvenire i funghi porcini secchi mettendoli a bagno in acqua tiepida per 20 minuti circa (o comunque seguendo le istruzioni riportate sulla confezione), pelare le patate e tagliarle a cubetti.

Tagliare finemente sedano, carota e scalogno per il soffritto che metterete a rosolare in una padella con un filo d’olio; quando il soffritto sarà ben d’orato aggiungere i bocconcini di manzo precedentemente infarinati e rosolare la carne per qualche minuto. Sfumare con il vino rosso. Quando il vino sarà evaporato aggiungere il brodo vegetale caldo, le patate e i funghi porcini strizzati.

Aggiustare di sale e pepe. Aggiungere a piacimento la foglia di alloro e le bacche di ginepro o qualsiasi altro odore (quest’ultimo passaggio non è necessario per la riuscita del piatto).
Cuocere lo spezzatino per 20 minuti aggiungendo acqua all’occorenza. Distribuire la carne in cocotte singole o in una pirofila più grande e lasciare intiepidire.

Nel frattempo ritagliare dei dischi di pasta sfoglia (possibilmente 2 per ogni cocotte) e adagiarli sopra le cocotte facendoli aderire bene ai bordi. Con la pasta sfoglia avanzata ricavare delle piccole decorazioni a forma di foglia. Spennellare la superficie delle cocotte con un uovo sbattuto e infornate a 200° per almeno 15-20 minuti, il tempo che la pasta si colori.

Importante: ricordarsi sempre di fare un piccolo buchino al centro della pasta, il cosiddetto “caminetto” di sfiato per far uscire il vapore in eccesso che si andrà a formare all’interno della cocotte al momento della cottora.

Servire immediatamente facendo attenzione a non scottarsi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *